Testo sostitutivo

Stampa

Inaugurazione del Centro Studi Donne per la Pace

veronica franco Domenica 19 ottobre verrà inaugurato alle ore 11.00, presso la sede di Sant'Elena, in campo della Chiesa, il Centro Studi Donne per la Pace. L'Associazione Waves (women arts/associations venice) e l'Associazione culturale Settima Stanza organizzano per l'occasione la manifestazione "Cammini d'Europa tra Est e Ovest. La casa lasciata . Il sacro ritrovato"

Sempre alle ore 11.00 si inaugura anche  la mostra - installazione di abiti-scultura di Gabriella Goffi "Abito la luce e l'ombra".
In concomitanza si terrà un evento multiculturale per la presentazione del progetto "CasaMare" con donne moldave, ucraine, rumene, russe e con l'Associazione culturale italo-rumena Dacia. Il progetto "CasaMare"prevede l'allestimento di una stanza comune d'incontro, sulle orme delle case dell'est, con il loro carattere sacro che accompagna il corso di ogni vita.
Questo evento è stato possibile grazie alla collaborazione dell'Assessorato alla Produzione Culturale, del Centro Donna - Servizio Cittadinanza delle donne e culture delle differenze, dell'Assessorato alle Politiche Giovanili e alla Pace e della Municipalità Lido Pellestrina.
Sostengono l'iniziativa anche la Provincia di Venezia, l'Istituto Romeno di cultura e ricerca umanistica di Venezia, la Consulta delle cittadine del Comune di Venezia, l'Associazione ABA (Ass.Anoressia-Bulimia). Saranno presenti le Assessore Comunali Mara Rumiz, Luana Zanella, la delegata del Sindaco Franca Bimbi, e  l'Assessore provinciale Rita Zanutel.
L'associazione WAVEs (women arts/associations venice) nasce ufficialmente e viene registrata il 28 dicembre 2006 su iniziativa della Presidente Laura Guadagnin, ma il progetto si va formando in un lunga ed ampia discussione in seno alla Consulta delle Cittadine di Venezia. Il progetto originario consisteva nella costruzione della Casa Internazionale delle Donne per la Pace, obiettivo molto impegnativo di cui Il Centro Studi Donne per la Pace rappresenta il primo passo. Waves ottiene dal Comune, tramite il Centro Donna, l'assegnazione della sede sita a S.Elena, presso l'incubatore, Campo della Chiesa 3, condivisa con altre associazioni.
L'associazione WAVEs ha come obbiettivo sviluppare la piena cittadinanza delle donne, fasce visibili e invisibili, di tutte le età, giovani e anziane e nuove cittadine, attraverso i saperi della pace dell'amicizia e la ricerca di strumenti atti a favorirli, a partire da pratiche concrete di relazione e solidarietà. L'associazione ha inoltre l'obbiettivo di # Costituire unNetwork di pratiche di libertà femminile che coinvolga la nostra area provinciale, regionale, nazionale e internazionale, a partire dai rapporti interpersonali prima e oltre che collettivi.
L'Associazione La settima Stanza trae origine dalla Scuola di poesia "La Settima Stanza", nata con tale denominazione nel 1999, dopo una pluridecennale esperienza di studio e di interpretazione di poetesse e narratrici contemporanee condotta attraverso laboratori e seminari pubblici, a cui spesso hanno direttamente partecipato le scrittrici via via scelte come maestre.
La scuola prevede laboratori in genere settimanali, durante i quali dall'analisi e dall'ascolto dei testi proposti dalle coordinatrici si perviene alla scrittura; la stessa modalità di laboratorio è riproposta dalle poetesse e dai poeti invitati, accanto ai seminari teorici da loro condotti.
 
 

 
Centro Studi Donne per la Pace
Sant'Elena, Venezia
www.venicewave.com

 
AddThis Social Bookmark Button

Contenuti correlati

Abito la luce e l'ombra

Abito la luce e l'ombra

In occasione dell'apertura del nuovo Centro Studi Donne per la Pace, l'Associazione Waves e l'Associazione culturale Settima Stanza, propongono  la mostra-installazione di abiti-scultura  di Gabriella Goffi, intitolata  "Abito la luce e l'ombra".
L' esposizione avrà luogo presso la sede del nuovo Centro Studi a  Sant'Elena, dal 19 ottobre al 9 novembre.

Italiano | English

newsletter

mappa

Meteo a Venezia

29 / 09 / 16
---

---

Principali eventi a Venezia

Con il sostegno di

Il Sito è stato realizzato mediante il cofinanziamento concesso ai sensi della Misura 2.5 - Azione B del DOCUP 2000-2006 - Obiettivo 2. - Fondo Europeo di Sviluppo Regionale

Code