Testo sostitutivo

Tradizioni

La storia e l’arte di Venezia si ritrovano oggi nelle tradizioni veneziane che raccontiamo in questa sezione: dalle feste ufficiali e popolari che hanno contrassegnato i fasti della potente Repubblica marinara e che rivivono ogni anno nella magica atmosfera delle sue feste più famose, alle tradizioni culinarie arricchite dal commercio con l’oriente e dalle influenze dei popoli che hanno attraversato Venezia nella storia. Gli articoli di questa sezione dedicati alle tradizioni vi faranno scoprire le tipicità e le particolarità veneziane.

Il Carnevale di Venezia

Il Carnevale è una delle più antiche feste che caratterizzano la tradizione veneziana sia per il fascino che esercita sia per il mistero che continua a possedere nonostante il passare dei secoli.

Su e Zo per i ponti di Venezia

La Su e zo per i ponti è una tra le tante manifestazioni tradizionali che si svolgono a Venezia in tutte le stagioni: è una marcia non competitiva alla quale può partecipare chiunque abbia voglia di trascorrere una giornata all'aria aperta, tra le calli e i campi di Venezia.

La Festa di San Marco

Il 25 aprile l'Italia festeggia la liberazione dal nazifascismo, ma per Venezia e per i veneziani il 25 aprile è una tradizione ben più antica dell'attuale festa nazionale: è la festa di San Marco, santo patrono della città. 

La Festa della Sensa

La festa della Sensa è una delle più antiche e più importanti celebrazioni veneziane: si svolge ogni anno a maggio, nel giorno dell’Ascensione e celebra il simbolico Sposalizio di Venezia col Mare, in memoria di due importanti vittorie della flotta navale veneziana.

La Vogalonga

La Vogalonga è una delle manifestazioni veneziane più importanti tra le attività remiere di primavera, nata nel 1974 e sostenuta da un gruppo di veneziani appassionati di voga per rievocare le tradizioni remiere della Serenissima, si svolge all'inizio di maggio.

Il Palio delle Repubbliche Marinare

Il Palio delle Repubbliche Marinare è una competizione annuale disputata tra le quattro Antiche Repubbliche Marinare, Amalfi, Genova, Pisa e Venezia, che a turno organizzano la manifestazione, per celebrare i fasti e rievocare le vicende delle quattro Repubbliche le cui flotte dominarono nel medioevo il Mediterraneo.

Venezia Suona

Venezia Suona è una manifestazione musicale ideata nel 1999 dal musicista e compositore veneziano Giannantonio De Vincenzo che si ripete ogni anno trasformando Venezia nel palcoscenico all’aperto più grande e suggestivo del mondo, per scoprire e ascoltare musica e suoni lungo i canali o tra i campi e i campielli della città...

Festa del Redentore

E’ una tra le feste più importanti di Venezia che attrae sia veneziani sia turisti grazie all'imperdibile spettacolo pirotecnico che si svolge nella notte del sabato.
La tradizionale festa del Redentore ha luogo ogni anno la terza domenica del mese di luglio...

La Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica

La Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia è un festival di cinema che si svolge alla fine di ogni estate al Lido di Venezia, nello storico Palazzo del Cinema, sul Lungomare Marconi. La prima edizione della Mostra internazionale d'arte cinematografica, voluta dal presidente della Biennale di Venezia, il conte Giuseppe Volpi, si svolse nel 1932,  in concomitanza con la XVIII Biennale.

La Regata storica

La regata storica è ancor oggi una delle feste tradizionali più spettacolari e coinvolgenti di Venezia, capace di appassionare sia i veneziani sia i turisti che vi assistono incantati...

La cucina veneziana

Una città come Venezia, che ha da sempre mantenuto contatti sia con l'entroterra, sia con paesi diversi e lontani, presenta nella sua tradizione culinaria una varietà di piatti legata alla diversa provenienza degli ingredienti.

Bacari e cicheti

A Venezia c'è un altissimo numero di bar, bacari e osterie. Tra i più antichi quelli nei pressi di Rialto, attorno al mercato ortofrutticolo. Altri si affacciano numerosi in via Garibaldi, nel sestiere di Castello e in Strada Nuova.

Golosità veneziane

Carnevale: mai come in questo periodo il proverbio semel in anno licet insanire pare adattarsi alla realtà di una città in festa; non solo maschere, ma leccornie dolci che fanno la gioia dei golosi ed anche di chi sarebbe tendenzialmente portato alla lontananza da calorie in eccesso. Impossibile davvero poter resistere alle dolci tentazioni che sotto forma di frittelle, quelle autentiche veneziane, alla crema o zabaione, castagnole o galani sottili, spessi, al forno o fritti nell’olio e cosparsi di un impalpabile, ma strepitoso zucchero a velo, magari leggermente profumato di vaniglia…

Il Ponte di Rialto tra storia e natura

di Tullio Padovese

E se passeggiando a Venezia, attraversando il Canal Grande a Rialto ci capitasse di far scivolare la mano sulla balaustra del ponte, così liscia e  priva d' attrito, levigata da milioni di altre mani che prima della nostra hanno accarezzato il suo bianco declivio…potremmo di dire di aver toccato la Storia di Venezia ma anche qualcosa che va oltre …oltre la Storia.

L'Arte del Vetro


L’attività artigianale artistica veneziana si identifica con la lavorazione del vetro ed ha una storia millenaria, giunta in laguna già prima dell’insediamento romano e sviluppatasi poi con i contatti frequenti dei maestri vetrai bizantini al tempo della Quarta Crociata.

Gondole, forcole e remi

di Un Amico a Venezia

Gondola ovvero arca, o cassa, dall’antico etimo greco. Forse uno spazio chiuso, protetto, entro il quale stavano custoditi i pochi preziosi averi dei primi abitanti della laguna.
Sin dai tempi più antichi la barca è stata l’elemento chiave da cui dipendevano la vita o la sopravvivenza di Venezia.

I Doradori

di Un Amico a Venezia

Le Scuole di Arti e Mestieri si costituirono come Corporazioni per la necessità di tutelare gli interessi e di definire per iscritto sulla Mariegola i diritti e i doveri di coloro che esercitavano lo stesso mestiere, su cui vigeva anche il controllo dello Stato.

Le Gondole veneziane

 La gondola è l'imbarcazione veneziana più antica e conosciuta nel mondo. Diventata oggi il simbolo di una Venezia sempre più attrazione turistica, la gondola continua a popolare i canali veneziani e a scarrozzare gruppi di chiassosi turisti in cerca di un'emozione da raccontare...

L'Arsenale e i Carpentieri

L’Arsenale è il simbolo della potenza di Venezia che era stata battezzata ‘il cuore del Veneto’ (1509).
Il primo nucleo dell’Arsenale nasce nel 1104 con un imposizione dello Stato sui singoli carpentieri che fino ad allora avevano lavorato negli ‘squeri’ ovvero i piccoli cantieri cittadini

I Maestri Vetrai: le Gocce di Fuoco

La lavorazione del vetro ha origini lontane nella storia della civiltà, anche se è conosciuta a Venezia già nel Medioevo.

Attrezzi della Laguna: la pesca

La Repubblica della Serenissima aveva emanato una serie di leggi a regolamentare l'attività della pesca, essendo quest'ultima una delle principali attività veneziane.
La regolamentazione riguardava non solo l'attività di pesca in sé, ma anche le attrezzature utilizzate. 

Le Saline

I primi abitanti della laguna furono i profughi delle città in fuga dai barbari, gente abituata al benessere e alla ricchezza e che improvvisamente si trovava in un ambiente ostile e non coltivabile.
L’unica attività che consentiva la sopravvivenza era il commercio e la navigazione con le genti di Dalmazia, Istria e Ravenna, soggette a Bisanzio.
Italiano | English

newsletter

mappa

Meteo a Venezia

22 / 12 / 14
22:20

5°C

Principali eventi a Venezia

Con il sostegno di

Il Sito è stato realizzato mediante il cofinanziamento concesso ai sensi della Misura 2.5 - Azione B del DOCUP 2000-2006 - Obiettivo 2. - Fondo Europeo di Sviluppo Regionale

Code