La Giudecca è la più grande tra le isole Veneziane e la più vicina al centro storico, il suo nome, secondo alcuni, deriva dall'antica presenza di una comunità ebraica, testimoniata dall'esistenza di due sinagoghe, che oggi non esistono più, e dal rinvenimento, vicino alle Zitelle, di una pietra con iscrizioni ebraiche. Secondo altri, invece, il nome deriverebbe dal termine ‘zudegà', ossia giudicato, che si collegherebbe ad una sentenza espressa nel IX secolo, con la quale furono ceduti dei terreni ad alcune famiglie bandite da Venezia e richiamate poi dall'esilio. Il lato meridionale dell'isola anticamente era la zona verde della Giudecca, con orti e giardini in cui d'estate e d'autunno si rifugiava la nobiltà veneziana.

 

Chiese
Chiesa del Redentore (Santissimo Redentore)
Chiesa delle Zitelle (Santa Maria della Presentazione)
Chiesa di Sant' Eufemia

Luoghi di interesse
Archivio Luigi Nono
Teatri e cinema
Accademia Teatrale Veneta, Teatro Junghans Venezia (Giudecca)

Condividi su Facebook